Tetti in legno
La linea tetto della ditta Villa si è sempre contraddistinta per la grande capacità di realizzare soluzioni personalizzate grazie ad uno standard produttivo elevato ed alla disponibilità di personale altamente specializzato per la successiva posa in opera.

Con l'avvento della bioedilizia il legno è sempre più utilizzato per la realizzazione dei tetti in quanto è uno dei materiali edili più sani. Regola in modo naturale la temperatura interna della casa, contribuisce alla ventilazione, stabilizza l'umidità ed è fonoassorbente; in più, non influisce sui campi elettrici e magnetici naturali. Il legno viene di solito trattato con sostanze che contengono insetticidi e fungicidi tossici; una soluzione per ovviare all'uso di sostanze tossiche è il trattamento con borace, olio di lino e cera d'api, le verniciature con prodotti ad olio naturale oppure il trattamento con impregnati protettivi a base di sali minerali tipo i sali di boro.

La ditta Villa si è uniformata a questo preciso standard utilizzando nel tetto materiali ecologicamente sani.

PER MATERIALI SANI SI INTENDE:
1) Puliti e privi di sostanze tossiche e inquinanti;
2) Non in grado di emettere polveri e vapori;
3) Particelle né odori biologicamente nocivi sia al momento della fabbricazione che dell' uso.
4) Devono essere resistenti a batteri e virus;
5) Devono avere buone caratteristiche di assorbenza ai rumori;
6) Devono essere radioattivamente sicuri, in quanto non emettano livelli dannosi di radiazioni;
7) Sicuri dal punto di vista elettromagnetico, in quanto non permettano la conduzione e l'accumulo di elettricità statica, con emissione di campi elettrici nocivi.

PER MATERIALI ECOLOGICI SI INTENDE:
1) I materiali devono essere ingenerabili e abbondanti, provenienti da diverse fonti naturali e prodotti con un basso impatto sull'ambiente;
2) Non devono essere inquinanti, in quanto non emettano nell'ambiente vapori, particelle e sostanze tossiche nocive sia durante la fabbricazione che al momento dell'uso;
3) Devono essere buoni conservatori di energia con elevati valori di isolamento, così da mantenere la casa fresca in estate e calda d'inverno;
4) Facili da mantenere e conservare, controllati e sperimentati;
5) Devono poter essere utilizzati, riciclati in modo da risparmiare energia, per la fabbricazione di nuovi.
Le attività